In HIM we Trust

HIM LIVE @ THE METRO THEATRE – SYDNEY 2014

Di Spotlight Report il 26 Febbraio, 2014 in Gig reviews, On the Spot

 

I finlandesi love-metalers, HIM (‘His Infernal Majesty’), hanno partecipato al loro primo concerto come parte del Soundwave Festival 2014, suonando con i rockers inglesi ‘The Defiled’ e l’intrigante band americana ‘Nostalghia’.

Il Metro Theatre di Sydney ha aperto le porte verso le 18:30 per accogliere un discreto numero di fans considerando l’enorme scelta di concerti di band di fama mondiale che suonavano in zona contemporaneamente (tra cui gli Alterbridge con i Living Colour, Alice in Chains con i Down and Walking Papers, Avenged Sevenfold con i Five Finger Death Punch, Black Veil Brides e AFI.)

I Defiled hanno iniziato a sparare la loro musica intorno alle 19:30 con la loro caratteristica energia, includendo anche alcuni brani di punta che hanno gasato gli spettatori.

Dopo il breve set dei Defiled, l’atmosfera è completamente cambiata, in attesa dei Nostalghia. Con la loro leader, Ciscandra, che ha fatto un ingresso teatrale vestita totalmente di bianco, la band ha invaso il Metro Theatre con la loro musica melodica, interpretativa e psichedelica. La band, che non ha un chitarrista, sa come arrivare al cuore del loro sound con un potente violoncello e una batteria incalzante. I Nostalghia hanno suonato ‘Cool for Chaos’, ‘Homeostasis’ e il loro ultimo singolo, ‘You + I’, tra gli altri.

Gli HIM, l’atteso concerto di punta, hanno iniziato verso le 21:15. I rockers alternativi sono saliti sul palco per essere accolti da fans urlanti che non potevano staccare i propri occhi dal carismatico cantante, Ville Valo. La band ha iniziato la festa con la classica ‘Buried Alive by Love’, seguita da ‘Rip Out the Wings of a Butterfly’ e ‘Right Here in My Arms’ facendo cantare la platea ad loro con ogni nota.

Ville è rimasto al centro del palco per la maggior parte dello show, muovendosi solo per prendere la sua chitarra acustica e suonare ‘All Lips Go Blue’, ‘Wicked Game’ e ‘Tears on Tape’; nel frattempo il bassista Migé ha reso rock ogni canzone, seguendo il talentuoso chitarrista, Linde, in giro per il palco.

Lo show ha incluso i classici, i preferiti dai fans, compresi brani come ‘Join Me in Death’, ‘Poison Girl’, ‘Your Sweet 666’ e ‘Funeral of Hearts.’ His Infernal Majesty hanno soddisfatto ogni fan nel pubblico, trascinati dalla bellissima voce profonda di Ville, l’energetico suonare la batteria di Gas Lipstick, e le capacità di suonare la tastiera di Burton.

Tutte le canzone nuove tratte dal loro ottavo album in studio, ‘Tears on Tape’, così come i brani più vecchi, sono state cantate dalla folla come se non ci fosse un domani. Verso la fine, però, alcuni problemi di audio hanno obbligato Valo a raccontare al pubblico un paio di scherzi, mentre brindava con la sua birra non alcolica. Il set è continuato con ‘Into the Night’, seguita da ‘When Love and Death Embrace’.

Nel complesso, abbiamo visto una solida performance da parte delle tre band al Metro Theatre, il tutto grazie alle persone gentili del Soundwave Festival, che sanno davvero cosa vogliono i fans!

 

heart

Traduzione italiana a cura di Katia Arduini  

Fonte
“E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo che telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

 

Posted by H_T

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...