In HIM we Trust

Music Pub TV: Intervista a Ville Valo.

Screenshot 2014-09-04 15.06.31

 I.: Buongiorno Ville , come stai?

V.: Ad essere sinceri, non lo so veramente. Abbiamo viaggiato per dieci ore e mezza, siamo arrivati in Hotel e mi sono lavato le ascelle…

Sono un po’ fuori fase, ma fa parte del rock’n roll.

I.: Puoi dirci qualcosa su di te?

V.: se ascoltate un po’ le mie canzoni  e leggete qualcuna delle interviste che ho fatto fin ora, allora avrete sicuramente ben chiara l’immagine di me.

La musica rappresenta il 95% della mia vita, quindi suppongo che gran parte della mia vita sia racchiusa in essa.

Tutto qui.

Durante i tour, e’ molto semplice, siamo negli Hotel, ma  a casa, mi lavo, compro la carta igienica e cucino… molto male ma ci provo.

I.: Hai degli Hobby quando non sei in tour?

V.: Giardinaggio. Ho iniziato a cimentarmi. Amo i giardini che sono selvaggi e disordinati, un po’ come nelle foreste.

Non necessariamente disordinate ma dove dobbiamo passarci in mezzo, quando spuntano qua e la alcune radici e dove non c’è nulla di realmente strutturato.

I.: Il vostro ultimo album si chiama “Tears on Tape”come descriveresti cos’è una cassetta ad una generazione che scarica e ascolta in streaming?

V.: In alcuni generi underground, e’ ancora molto spesso utilizzata. Ma altrimenti, una cassetta e’ come un CD, ma piu’ figa. Moltissima gente non sa piu’ nemmeno cosa sia un CD adesso, soprattutto i giovani.

La cassetta era l’mp3 degli anni 70-80.

I.: Se gli HIM fossero un film, quale sarebbe la storia?

V.: Ci piacerebbe parlasse di Steven Seagal, sarebbe un video con i piu’ grandi successi di Steven, come non suonando il suo blues.

I.: A proposito della vostra canzone “Join me in death” , uno spettatore ha domandato: “Chi ti piacerebbe che ti accompagnasse nella morte?”

V.: Mia madre ha sempre detto “Non puoi portare niente con te quando muori, allora spendi tutto sulla terra”.

Lei mi diceva questo quando volevo comprare una chitarra costosa: “Sì, fallo, perché quando sarai morto non potrai portare nulla con te nessuna persona”.

I.: Le tue canzoni sono molto emotive. E’ come una terapia per te comporre, scrivere e cantare?

V.: E’ il solo modo che ho per ascoltare musica, e un solo genere di musica. Questo è cio’ che la musica e’ per me, non e’ necessariamente la pop star alla moda o come la top 40 attuale per esempio.

E’ fantastica se volete sculettare dentro un bar.

Anche Marvin Gaye potrebbe ballare sulle sue cose pop e preoccuparsi di altre cose.

Penso anche che la musica dance potrebbe essere intellettuale ed emozionante allo stesso tempo.

I.: Ville Valo come un fan, chi ti piacerebbe incontrare?

V.: Sarebbe bellissimo incontrare Bono, sono cresciuto con gli U2.

Mi piacerebbe sedermi con lui in un pub a Dublino e iniziare e capire il senso della vita.

I.: Se tutti all’ interno del gruppo foste una pedina di scacchi, chi sarebbe chi e perché’?

V.: E’ molto semplice, gli altri del gruppo sarebbero una pedina ed io la regina.

I.: Un altro spettatore vorrebbe sapere se c’è una possibilità che voi possiate nuovamente collaborare con gli Apocalyptica.

V.: Non ne ho idea, non vedo Eicca da un sacco di tempo, sono stati impegnati con altre cose, ad un certo punto abbiamo anche parlato di cantare insieme su un altro album.

E’ stata una grande occasione cantare la canzone “Bittersweet” con Lauri dei The Rasmus.

Ma se una cosa e’ andata bene al primo colpo, non bisogna mai riprovarci, perche’ si andrebbe a distruggere la magia della prima volta.

Quindi se si dovesse rifare, penso che dovrebbe essere diverso, tutt’un altro registro.

I.: E ancora un altro spettatore vorrebbe sapere se ci sara’ una riedizione di “666 Ways To Love” e delle demo del ’92 e ’95.

V.: Attualmente siamo sui primi quattro album “Greatest Lovesongs Vol.666”, “Razordable Romance”, “Deep Shadows and Brilliant Highlights” e “ Love Metal” che non sono stati mai realmente pubblicati negli Stati Uniti.

Andremo a pubblicarli intorno ad Halloween. Saranno in vinile, CD, edizioni limitate.

Ho spulciato un po’ nei miei archivi e mi sono imbattuto su 8-10 titoli per ciascun album che non sono mai stati pubblicati fin’ora. Quindi andremo a modificare molte cose che li renderanno piu’ interessanti spero, rispetto a quelle che sono già state pubblicate.

I.: E adesso un’ultima domanda. Se gli HIM fossero una bevanda, quale vi definirebbe al meglio?

V.: E’ un’ottima domanda.

Probabilmente un molto agre Mojito Royal. Possiamo solo essere un Royal, che non si trova su qualsiasi Menu.

Royal significa generalmente champagne o qualcosa del genere. E’ stato inventato nello stesso momento in cui siamo nati noi quindi noi l’abbiamo creato, quando eravamo in un bar locale  a Colonia.

Non amo i mojito troppo dolci, quindi metto meno zucchero, più limone verde e aggiungo lo champagne alla fine.

Ma possiamo anche fare la versione più economica…

L’importante e’ che ci siano le bolle. La cosa più figa e’ prendere la birra meno costosa tipo la Papst Blue Ribbon e aggiungerci lo champagne.

E’ fantastico perché’ sono i due estremi della gamma ( dal meno costoso al più costoso).

I.: Dobbiamo assaggiarlo.

V.: Sì, quest’ ultima funziona molto bene se amate le bevande alla birra.

I.: Le ultime tue parole ai telespettatori e ai tuoi fan?

V.: Le mie ultime parole? Ah bene, spero proprio che queste non saranno le mie ultime parole, comunque…

E’ bello vedervi dall’ altra parte dello schermo, spero di vedervi presto. Non sappiamo nulla circa la fine del tour tranne che durerà’ fino alla fine dell’ anno, e successivamente lavoreremo su della nuova musica e spero che questo sarà’ un’ottima scusa per iniziare un altro tour.

Quindi, vi ringrazio tantissimo!

http://www.youtube.com/watch?v=qF0oFgPfyRc

 

Traduzione italiana a cura di Floriana Pugliese. 

 heartThanks to: Heartagram France for the French Translation.

“E’ vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo che telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

Posted by H_T

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...