In HIM we Trust

Le migliori dieci canzoni oscure del Goth degli Anni 90, Ville Valo.

Il frontman degli HIM e il confermato bat-botherer Ville Valo rovista negli angoli della sua soffitta per scoprire alcuni tesori del suo cuore oscuro.

ROSETTA STONE – Shadow (1993)

“I Rosetta Stone sono inglesi esono stati uno di quei gruppi che hanno rubato l’atmosfera post- Zeppelin dei Mission, aggiungendo il ritmo ballabile dei Sisters of Mercy. Potrebbe suonare come una contraddizione ma le loro canzoni erano piuttosto deprimenti e allo stesso tempo melodiose e soporifere. Questa è una bella traccia.”

INKUBUS SUKKUBUS – Intercourse with a Vampire (1995)

Che bel titolo. Gli Inkubus Sukkubus sono una band pagana, gotica, pop-rock dell’Inghilterra che presentano una voce femminile, Candida Ridley. Intercourse with a Vampire è tratta da What Sweet Music They Make Volume 1. È veramente melodica ma allo stesso tempo è un po’ raccapricciante nel suo contesto erotico.

THE MERRY THOUGHTS – Chant (1996)

No, il nome non ispira esattamente i pensieri del goth-dom, ma li amo molto. Loro sono una band tedesca, simili ai Sister of Mercy – usano una drum machine, cantavano di anfetamine e il loro sound era tetro come solo i tedeschi possono fare. E si può anche ballare su di loro.

VENDEMMIAN – Don’t Fall (1996)

Don’t Fall è una cover di una canzone dei Chameleons. Ho comprato la mia copia in un negozio a Camden chiamato Resurrection Record dopo aver chiesto in giro nuove band- ogni cosa era fatto per passaparola. L’album da cui è tratta è One Eye Open, vale la pena di approfondire.

SUSPIRIA – Allegedly, Dancefloor Tragedy (1997)

Questa canzone ha ridato vita al mio amore per il goth. Ero un DJ una sera e qualcuno li ha nominati. Erano due ragazzi di Nottingham e mi ci sono voluti quattro mesi per avere una copia del loro lavoro. Erano una versione un più elettronica di quello che era stato fatto prima: perfettamente adatta ai lunghi e scuri inverni di Helsinki.

KILLING MIRANDA – Touched By Jesus (1998)

Un’altra band inglese. Hanno cominciato con una vena gotica ma in seguito si sono mossi verso una direzione industriale. Touched by Jesus è suggestiva e deviante come suggerisce il titolo – non è una canzone religiosa. È molto sessuale e turbante. Ti fa venir voglia di stare di fronte ad uno specchio a pennellarti le labbra di nero.

CLAN OF XYMOX- Jasmine and Rose (1999)

I Clan of Xymox sono in giro dal 1980. Me li ha fatti conoscere un amico di Berlino che è stato un DJ goth. Dovreste sentire i Jasmine e Rose in questi club vecchi e goth alle sei del mattino, totalmente sbronzo e circondato da persone in gomma e pelle.

STAR INDUSTRY – Nineties (1999)

Rido  ancora quando ascolto questa canzone. Star Industry sono una band Belga e loro hanno pubblicato questa canzone nel 1999. Cantavano  Open your eyes and see/ It’s the 90s’ e a distanza di due mesi sarebbe entrato il nuovo millennio. Ma è anche una grande canzone. È un po’ come Vision Thing dei Sister of Mercy, con un po’ più di chitarra elettrica.

MIDNIGHT CONFIGURATION – Sinister Sinister (1999)

I Midnight Configuration si sono formati come un progetto solista da Trevor Bamford, che gestiva l’influente etichetta goth Nightbreed Records. Oggi Sinister Sinister sarà più facile trovarla come una parte del best of dei Midnight Configuration, in Dark Desires – il titolo probabilmente dice tutto.

ONE – Mercy Mile (1999)

I One erano una band interessante e veramente oscura – in realtà era solo un ragazzo australiano, David Wilkinson. Fece un album, Walk The Mercy Mile, che uscì e subito scomparso. Musicalmente, era goth-metal. È elettronico ed estremamente soporifero. Come la maggior parte delle persone di questo genere, il ragazzo ha una voce davvero profonda – quasi come Cookie Monster – ma è un album eccellente.

Traduzione italiana a cura di Claudia Micacchioni. 

 heartFonte

“È vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo che telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

Posted by H_T

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...