In HIM we Trust

Articoli con tag “Knowing Me, Knowing You

Mostra fotografica sugli HIM al Museo d’Arte di Helsinki e alla Galleria Tiketti per il 20° Anniversario di TUSKA

himphotoexhibit_638

Il museo d’arte di Helsinki (HAM), il festival Tuska e la Galleria Tiketti presentano un progetto unico realizzato all’HAM dal più famoso fotografo rock finlandese, Ville Juurikkala. Juurikkala documenta la leggendaria band HIM mentre si prepara per il loro tour di addio nel suo progetto intitolato “HIM: Right Here In My Eyes”. Oltre a questo progetto, la Tuska festeggia il suo ventesimo anniversario con un’altra mostra di Juurikkala nella Galleria Tiketti – una selezione più ampia di foto che illustreranno gli artisti di questo festival speciale, tra cui AMORPHIS, APOCALYPTICA, HIM e SONATA ARCTICA.

Juurikkala spiega l’idea fondamentale dell’esposizione: “La mostra all’HAM è una raccolta di foto inedite e questa volta intendo davvero foto mai viste prima. Persino io non le ho ancora viste, dal momento che gli eventi che documenterò avverranno nel prossimo futuro. Inizierò il servizio fotografico con la band questa settimana e le ultime foto saranno scattate durante il Tuska.”

“Ho iniziato a fotografare gli HIM più di un decennio fa. Da allora ho lavorato con molti artisti internazionali, tra cui Slash dei GUNS N’ ROSES e Steven Tyler degli AEROSMITH, ma anche se sono artisti che vendono di più, a parer mio, non sono in nessun modo tanto carismatici quanto gli HIM. È grazie a questo carisma unico che sento che le migliori tra le mie vecchie foto sono quelle di Ville Valo e degli HIM. Questa visione è sostenuta da tutti i commenti che ho ricevuto dalle persone che hanno visto il mio lavoro alle mostre e altrove. A parte questo, con Ville abbia deciso che non allestiremo questa mostra su roba vecchia. Ciò che conta veramente è il qui e ora.”

Ville Valo ha aggiunto: “Ville Juurikkala è il miglior fotografo per noi: è buono, gentile e grezzo”.

Le foto di Juurikkala di vari artisti finlandesi di Tuska di quest’anno sono esposte alla Galleria Tiketti. Oltre agli HIM, sono comprese i LOST SOCIETY, i BROTHER FIRETRIBE e i SONATA ARCTICA. “La mostra alla Tiketti Galleria comprende anche un sacco di lavori interessanti”, dice Juurikkala. “Ci sono alcuni scatti già famosi (ad esempio, l’immagine degli HIM del manifesto del 20° anniversario di Tuska e un’altra foto dell’anniversario degli APOCALYPTICA) ma dalle prosiime settimane ci saranno anche un sacco di nuovi lavori. Ci sono foto del matrimonio di Perttu Kivilaakso di qualche mese fa, dove gli APOCALYPTICA mostrano un lato più luminoso della band normalmente losca. Ci sono anche le nuovissime foto promozionali della band AMORPHIS. Tutto sommato, questa è la raccolta più recente e unica ho composto per una mostra”.

Tutte le opere in entrambe le mostre sono in vendita presso la Galleria Tiketti e online su www.tiketti.fi/galleria. Anche gli originali unici esposti all’HAM, firmati da Valo e da Juurikkala, sono disponibili via Tiketti.

“Tuska 20 Years”, il libro dell’anniversario (Like Publishing Ltd, disponibile solo in finlandese per ora) e i gioielli della collezione “Tuska 20th Anniversary” saranno venduti alla Galleria Tiketti durante tutta la mostra.

 

Per saperne di più all’indirizzo: http://www.blabbermouth.net/news/him-photo-exhibition-at-helsinki-art-museum-and-tiketti-galleria-as-part-of-tuskas-20th-anniversary.html#FPdjoYQQA5lAMd14 .99

heart

Fonte

Traduzione  italiana  di Katia Arduini – Revisione a cura di Claudia Micacchioni.

Posted by Fabiana Urbisci

“È vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo che telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”


Knowing me, knowing you: video released!

Knowing Me, Knowing You                           

 

No more carefree laughter

Silence ever after

Walking through an empty house

Tears in my eyes

Here is where the story ends

This is goodbye…

 

Knowing me, knowing you

There is nothing we can do

Knowing me, knowing you

We just have to face it

This time we’re through

Breaking up is never easy

I know but I have to go

Knowing me, knowing you

It’s the best I can do

 

Memories, good days, bad days

They’ll be with me always

In these old familiar rooms

Children would play

Now there’s only emptiness

Nothing to say

 

Knowing me, knowing you

There is nothing we can do

Knowing me, knowing you

We just have to face it

This time we’re through

Breaking up is never easy

I know but I have to go

Knowing me, knowing you

It’s the best I can do

Conoscendo me, conoscendo te

 

Niente più risate spensierate

Silenzio per sempre

Camminando attraverso una casa vuota

Lacrime nei miei occhi

Qui è dove la storia finisce

Questo è un addio…

 

Conoscendo me, conoscendo te

Non c’è niente che possiamo fare

Conoscendo me, conoscendo te

Dobbiamo solo affrontarlo

Questa volta ci siamo dentro

Lasciarsi non è mai facile

Lo so ma io devo andare

Conoscendo me, conoscendo te

È la cosa migliore che io possa fare

 

Ricordi, giorni felici, giorni tristi

Saranno con me per sempre

In queste vecchie stanze familiari

I bambini ci avrebbero giocato

Adesso c’e’ solo il vuoto

Niente da dire

 

Conoscendo me, conoscendo te

Non c’è niente che possiamo fare

Conoscendo me, conoscendo te

Dobbiamo solo affrontarlo

Questa volta ci siamo dentro

Lasciarsi non è mai facile

Lo so ma io devo andare

Conoscendo me, conoscendo te

È la cosa migliore che io possa fare

 

Knowing Me, Knowing You è un singolo di successo degli ABBA, uscito nel corso dei primi mesi del 1977. Ultimo estratto dall’album Arrival (e successivamente incluso in ABBA Gold), Knowing Me, Knowing You è rimasto nella memoria soprattutto in Gran Bretagna, dal momento che la canzone fu raccolta come nome di un popolare talk-show di Steve Coogan.

Registrata a Stoccolma nel 1976, il brano fu scelto come terzo e ultimo singolo dell’album Arrival e riscosse un grande successo. Sul lato B è incisa Happy Hawaii, che sarà riarrangiata e trasformata in Why Did It Have to Be Me, interpretata da Björn Ulvaeus e dal testo differente.

Gli ABBA era una band formata da due coppie (Agnetha Fältskog/Björn Ulvaeus e Anni-Frid Lyngstad/Benny Andersson). Quando entrambe divorziarono, la band pubblicò diversi brani sull’argomento. Knowing Me, Knowing you, quasi esclusivamente cantata da Anni-Frid Lyngstad (la “morettina” del quartetto), è la prima canzone a parlare della rottura di un rapporto. Il tema verrà successivamente ripreso da pezzi come The Winner Takes It All e One of Us. Ne esiste pure una versione in spagnolo dal titolo Conosciéndome, conosciéndote.

La canzone è legata a un video ambientato nei paesaggi nevosi della Svezia, terra di origine della band. L’interpretazione mette in evidenza l’intreccio di voci del ritornello, dove prendono parte anche le voci maschili.

Knowing Me, Knowing You è tra i singoli più fortunati degli Abba ed è stata la loro prima ballad a conquistare le vette delle classifiche mondiali. Pur non emulando il successo di Dancing Queen, Knowing Me, Knowing You riscosse un’enorme fortuna sia in Europa (in Gran Bretagna e Germania Ovest raggiunse la vetta, mentre entrò in Top Ten in Belgio, Svezia, Svizzera, Paesi Bassi, Norvegia) che nei paesi toccati dall’ABBAmania (Messico,Australia e Nuova Zelanda).

Il 2 Aprile 1977, gli Abba erano primi in classifica con Knowing Me, Knowing You nella classifica inglese. La canzone, inoltre, è rimasta nella Top 10 in ben 15 paesi.

Il chitarrista britannico Mark Gemini Thwaite ha realizzato una nuova versione di Knowing Me, Knowing You con la collaborazione di Ville Valo. Il singolo, pubblicato il 15 aprile 2016, è supportato da un video girato tra le montagne della California e Helsinki nel mese di febbraio e marzo con il regista finlandese di video e fotografo Ville Juurikkala (The 69 Eyes, APOCALYPTICA, HIM). Juurikkala è noto per il suo modo unico di catturare immagini, mescolando colori, e con le riprese a strati in questo video si crea una sorta di atmosfera alla James Bond.

MGT ha fatto il seguente commento sulle riprese del video: “Gli ABBA hanno rilasciato Knowing Me Knowing You quasi 40 anni fa nell’inverno del 1977, e la copertina del singolo e il loro video hanno un’atmosfera invernale, così quando abbiamo deciso di girare un video per la nostra versione, sia io che Ville Valo, eravamo d’accordo che avremmo dovuto cercare di catturare un po’ dell’atmosfera della versione degli ABBA e dare un tocco invernale anche al nostro video… Quindi abbiamo girato il mio filmato su montagne coperte di neve, e i primi piani di Ville davanti ad un camino in un luogo segreto ad Hellsinki .. siamo soddisfatti, e il regista Ville Juurikkala ha fatto un lavoro fantastico!

heart

Link al video degli ABBA.

Articolo a cura di Katia Arduini- Posted by Fabiana Urbisci


“È vietata la riproduzione anche solo parziale di questo articolo/traduzione, sia in formato cartaceo che telematico, senza indicarne provenienza, senza chiedere l’autorizzazione agli autori o i dovuti crediti al Blog.”

 BannerHG

English: Knowing Me, Knowing You is a hit by ABBA, released in the early months of 1977. Last from the album Arrival (and later included in ABBA Gold), Knowing Me, Knowing You remained in the memory especially in Britain, since the song was picked up as the name of a popular talk-show host Steve Coogan. (altro…)